Articoli

Ogni promessa è un debito: ecco la città che non c’è

ogni-promessa-e-un-debito-ecco-la-citta-che-non-c-653767913

 

Ogni promessa è un debito: ecco la città che non c’è

Le grandi opere incompiute ed il patrimonio storico di Salerno abbandonato al degrado: la rivoluzione urbanistica voluta dal sindaco Vincenzo De Luca, giunto al suo quarto mandato, tarda ad essere realizzata, nonostante negli anni ci siano state diverse inaugurazioni ufficiali che hanno riguardato però solo singoli lotti o parti incomplete.

Queste opere ad oggi non sono ancora ultimate, entrate in funzione e rese fruibili ai salernitani.

Qualcuna è addirittura ferma al palo ormai da anni come il palazzetto dello sport.

Questa rivoluzione ancora parziale è costata alla pubblica amministrazione, fino ad ora, oltre 200 milioni di euro in mutui presso istituti bancari. Nonostante questo l’ultimazione dei  grandi cantieri è lontana dall’arrivare.

In queste tredici schede del promessometro cerchiamo di fare chiarezza sia sulle grandi opere pubbliche che sul mancato recupero dei palazzi storici più importanti di Salerno.

Data di partenza lavori, previsioni, promesse e inaugurazioni mancate: facciamo luce sul reale stato dell’arte.


Visualizza

 ——-> Scarica il promessometro 2014